CardioPreventariab.it
Associazione Silvia Procopio
Prevenzione malattie cardiovascolari
Reumatologia

Gli scaffold vascolari bioriassorbibili ( BVS ) hanno la potenzialità per migliorare gli esiti a lungo termine dell'intervento coronarico percutaneo ( PCI ) dopo il loro completo bioriassorbimento. ...


La trombosi subclinica dei lembi delle valvole aortiche bioprotesiche dopo sostituzione transcatetere della valvola ( TAVR ) e sostituzione chirurgica della valvola aortica ( SAVR ) è stata osservata ...


Rapporti precedenti hanno indicato che, nonostante la loro presentazione drammatica, i pazienti con miocardite fulminante potrebbero avere esiti migliori rispetto a quelli con miocardite acuta non-ful ...


Le nanoparticelle superparamagnetiche di Ossido di ferro ( USPIO ) rilevano l'infiammazione cellulare alla risonanza magnetica per immagini ( MRI ). Nei pazienti con aneurisma dell'aorta addominale s ...


Gli eventi precoci cardiovascolari e di sanguinamento dopo il posizionamento dello stent coronarico sono associati a elevato rischio di morbilità e mortalità. È stata valutata la prognosi di eventi ...


I non-fumatori sani che hanno fatto uso di sigarette elettroniche ( e-sigarette ) a base di Nicotina hanno presentato una anormale variabilità della frequenza cardiaca ( HRV ), indicativa di aumentati ...


Uno studio ha verificato se l'indice di volume della sfericità ( SVI ), un indicatore del rimodellamento ventricolare sinistro, sia in grado di prevedere eventi cardiovascolari incidenti ( cardiopatia ...


Esiste una crescente evidenza che la mortalità materna in donne in gravidanza con ipertensione arteriosa polmonare associata a malattie cardiache congenite ( PAH-CHD ) è inferiore a quella dei dati di ...


Il prolungamento dell'intervallo QT indotto da farmaci, un fattore di rischio per aritmie ventricolari pericolose per la vita, è un effetto collaterale potenziale di molti farmaci commercializzati e r ...


I cardiomiociti sono resistenti alle radiazioni. Tuttavia, l'esposizione alle radiazioni cardiache provoca infiammazione endoteliale microvascolare coronarica, un disturbo implicato nella patogen ...


Gli autoanticorpi agonisti del recettore di tipo 1 dell’angiotensina II ( AT1RaAb ) non sono stati associati a misure funzionali o al rischio di esiti negativi per la salute.  Gli AT1RaAb potreb ...


Molte controversie circondano l'associazione tra tradizionali fattori di rischio di malattia cardiovascolare e tromboembolismo venoso ( VTE ). È stata condotta una meta-analisi di 9 studi prospettic ...


Le sigarette elettroniche ( e-sigarette ) hanno guadagnato una popolarità senza precedenti, ma praticamente non si sa nulla circa i loro rischi cardiovascolari. È stata verificata l'ipotesi che uno ...


La troponina T cardiaca ad alta sensibilità ( hs-cTnT ) è un biomarcatore di rischio cardiovascolare e potrebbe essere presto approvata negli Stati Uniti per l'uso clinico. Tuttavia, i dati che coll ...


Il bypass aortocoronarico aggiunto alla terapia medica apporta un vantaggio più consistente sulla mortalità per tutte le cause e sulla combinazione di mortalità per tutte le cause e sull’ospedalizzazi ...