Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Dosaggio di Acenocumarolo e Fenprocumone in base al genotipo


Dati osservazionali suggeriscono che l’uso di un algoritmo di dosaggio basato sul genotipo potrebbe aumentare l’efficacia e la sicurezza della terapia con Acenocoumarolo ( Sintrom ) e Fenprocoumone ( Marcoumar ).

Sono stati condotti due studi in singolo cieco e randomizzati che hanno confrontato un algoritmo di dosaggio basato sul genotipo che includeva variabili cliniche e genotipizzazione di CYP2C9 e VKORC1 con un algoritmo di dosaggio che includeva solo variabili cliniche, per l’inizio del trattamento con Acenocoumarolo o Fenprocoumone in pazienti con fibrillazione atriale o tromboembolismo venoso.

L’esito primario era la percentuale di tempo nell’intervallo target di INR ( international normalized ratio; 2.0-3.0 ) in un periodo di 12 settimane dopo l’inizio della terapia.

A causa del basso numero di pazienti arruolati, i due studi sono stati combinati per l’analisi.

L’esito primario è stato valutato nei pazienti rimasti nello studio per almeno 10 settimane.

Sono stati arruolati 548 pazienti ( 273 nel gruppo basato sul genotipo e 275 nel gruppo controllo ).

Il follow-up è stato di almeno 10 settimane per 239 pazienti nel gruppo basato sul genotipo e per 245 nel gruppo controllo.

La percentuale di tempo nell’intervallo terapeutico di INR è stata pari a 61.6% per i pazienti che hanno ricevuto una dose basata sul genotipo e 60.2% per quelli che hanno ricevuto una dose basata su algoritmo standard ( P=0.52 ).

Non sono state osservate differenze significative tra i due gruppi per molti esiti secondari.

La percentuale di tempo nell’intervallo terapeutico durante le prime 4 settimane dopo l’inizio del trattamento nei 2 gruppi è stata, rispettivamente, pari a 52.8% e 47.5% ( P=0.02 ).

Non sono emerse differenze significative per quanto riguarda l’incidenza di sanguinamento o eventi tromboembolici.

In conclusione, il dosaggio di Acenocoumarolo o Fenprocoumone basato sul genotipo non ha migliorato la percentuale di tempo nell’intervallo terapeutico di INR durante le 12 settimane dopo l’inizio della terapia. ( Xagena2013 )

Verhoef TI et al, N Engl J Med 2013; 369: 2304-2312

Cardio2013 Farma2013


Indietro