52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
XagenaNewsletter

Impatto di impianto transcatetere di valvola aortica espandibile con palloncino Sapien 3 rispetto a valvola auto-espandibile Evolut R in pazienti con stenosi aortica


Sono attualmente disponibili due tecnologie di sostituzione della valvola aortica per via transcatetere ( TAVR ).
Sono stati pubblicati confronti diretti delle prestazioni relative a questi due dispositivi.
Tuttavia, la valutazione degli esiti clinici a lungo termine rimane limitata dal numero di pazienti analizzati, in particolare per i dispositivi di recente generazione.

Sulla base del database delle dimissioni ospedaliere francesi, sono state raccolte informazioni per tutti i pazienti consecutivi trattati con un dispositivo TAVR commercializzato in Francia tra il 2014 e il 2018.
La corrispondenza del punteggio di propensione è stata utilizzata per l'analisi degli esiti durante il follow-up.
L'obiettivo era di analizzare gli esiti di TAVR in base alla tecnologia TAVR espandibile con palloncino Sapien 3 ( BE ) rispetto alla tecnologia TAVR autoespandibile Evolut R a livello nazionale in Francia.

In totale sono stati trovati nel database 31.113 pazienti trattati con TAVR BE Sapien 3 o TAVR autoespandibile Evolut R.
Dopo aver confrontato le caratteristiche basali, sono stati analizzati 20.918 pazienti ( 10.459 in ciascun gruppo con valvola espandibile con palloncino o valvola autoespandibile ).

Durante il follow-up ( media, 358 giorni; mediana, 232 giorni ), la procedura TAVR con valvola espandibile con palloncino è stata associata a una incidenza annuale inferiore di morte per qualsiasi causa ( rischio relativo, RR=0.88; P corretto=0.005 ), morte cardiovascolare ( RR=0.82; P corretto=0.002 ) e riospedalizzazione per insufficienza cardiaca ( RR=0.84; P corretto minore di 0.0001 ).

La TAVR con valvola espandibile con palloncino è stata anche associata a tassi più bassi di impianto di pacemaker dopo la procedura ( RR=0.72; P corretto minore di 0.0001 ).

Sulla base della più ampia coorte disponibile, si è osservato che le valvole BE Sapien 3 erano associate a tassi più bassi di mortalità per qualsiasi causa, morte cardiovascolare, riospedalizzazione per insufficienza cardiaca e impianto di pacemaker dopo una procedura TAVR. ( Xagena2020 )

Deharo P et al, Circulation 2020; 141: 260-268

Cardio2020



Indietro